Il Cibo e l’Umore

Consumare i cibi che ci piacciono può sollevarci il morale e farci sentire soddisfatti e rilassati….. Per contro, il consumo dei nostri cibi favoriti a volte può causare effetti negativi quali il senso di colpa e il rimorso. Come minimizzare l’impatto negativo che il cibo ha sul nostro umore e massimizzare quello positivo?Il principio del…

Qualita’ della vita nella terapia delle dislipidemie effettuata quale prevenzione della cardiopatia ischemica

Numerosi studi hanno affrontato il problema del rapporto costo-beneficio del trattamento delle dislipidemie al fine di prevenire la malattia coronarica. Tuttavia, queste analisi sono state limitate dalla mancanza di informazioni comprensibili e standardizzate sulla capacità di esaminare la qualità di vita correlata allo stato di salute. In effetti, la valutazione della qualità di vita di…

Obesità: sindrome metabolica

EpidemiologiaNumerose sono le evidenze cliniche che dimostrano la stretta correlazione tra sovrappeso, obesità e una ridotta sensibilità all’insulina. Nei soggetti obesi con bassi valori di sensibilità all’insulina spesso si verificano alterazioni a carattere metabolico (diabete mellito, ridotta tolleranza al glucosio, ipertrigliceridemia, ridotti livelli di HDL, iperuricemia), alterazioni emodinamiche (ipertensione arteriosa) e alterazioni emocoagulative (aumento del…

Modificazioni nutrizionali precoci predispongono all’obesità

Uno studio condotto su ratti, presentato al recente Convegno Experimental Biology 2002, suggerisce che l’impiego di latti artificiali ricchi di carboidrati durante le prime settimane di vita può causare modificazioni permanenti nelle isole pancreatiche e portare all’eccessiva produzione di insulina, favorendo l’obesità nella vita adulta. Non solo: queste modificazioni metaboliche negative si manterrebbero anche nella…