Alzheimer e integratori omega 3

Gli integratori a base di omega 3 sembrano proteggere dall’invecchiamento cerebrale e rallentare il declino cognitivo nei pazienti con Alzheimer in fase iniziale. E’ la conclusione di uno studio svedese. L’equipe del Karolinska Institute di Stoccolma ha confrontato gli effetti di integratori contenenti due tipi di acidi grassi e del placebo in 204 pazienti con…

La prevenzione oncologica e cardiovascolare con ASA e Vitamina E è scarsamente efficace nelle donne

Questa è la conclusione dei due recenti report pubblicati da JAMA del Women’s Health Study (WHS). La capacità del WHS di fornire informazioni su concetti nel campo della prevenzione femminile oncologica e cardiovascolare apparentemente consolidati e ridiefinirli sembra inesauribile e questa volta si conferma anche per la vitamina E e l’acido acetil-salicilico (ASA). L’importante trial…

correlazione fra assunzione di olio di fegato di merluzzo nelle fasi precoci o tardive della gravidanza e i disordini ipertensivi

Lo scopo del presente studio era investigare l’eventuale presenza di una correlazione fra assunzione di olio di fegato di merluzzo nelle fasi precoci o tardive della gravidanza e i disordini ipertensivi durante la gravidanza stessa. In base ai risultati, il consumo di elevate quantità di n-3 LCPUFA nelle fasi precoci della gravidanza, o di altri…

IN SVILUPPO DISPOSITIVI ANTI OBESITÀ.

NUMEROSE AZIENDE SI AFFIDANO AD APPARECCHI ELETTRICI PER CONTRARRE E BLOCCARE LO STOMACO Medtronic, la compagnia che ha inventato il pacemaker, sta mettendo un dispositivo contro l’obesità per dare un falso senso di sazietà. In pratica questo apparecchio è una sorta di pacemaker gastrico a batteria, che fa contrarre lo stomaco il quale invierà segnali…

«La proibizione aumenta il desiderio di trasgressione. E aiuta la mafia»

L’ex ministro Veronesi: sì all’eroina di Stato «La legalizzazione delle droghe ha effetti positivi. Intendiamoci: io sono contro tutti gli stupefacenti, ma penso che non sia con il proibizionismo che si risolva il problema». Ad affermarlo, in un’intervista al settimanale Grazia, è l’ex ministro della sanità, l’oncologo Umberto Veronesi. «Siamo tutti contrari alle droghe, leggere…

Tassa su Coca Cola e Pepsi per combattere l’obesità

I medici statunitensi riuniti in congresso lanciano l’allarme legato all’eccessivo consumo di bevande dolcificante. NEW YORK – Una ‘fat tax’, una tassa su Coca Cola e Pepsi, per combattere l’obesità, piaga nazionale degli Stati Uniti. L’ha invocata l’American Medical Association, durante la conferenza annuale. I proventi delle tasse sulle bibite, spiegano i medici americani, potrebbero…

Adolescenti USA: muoversi!

In America, gli adolescenti in sovrappeso che non fanno attività fisica mostrano un basso livelli degli indici di fitness cardio-repiratori, rischiando così conseguenze cardiovascolari irreversibili nel breve e nel lungo termine. Questo è quanto emerge da una ricerca pubblicata sull’ultimo numero di Archives of Pediatrics & Adolescent Medicine.Lo studio retrospettivo con un follow-up di circa…

Nuove etichette “anti-obesità”

Si può fare una spesa ‘salva-linea’ in alcuni supermercati italiani. Per la prima volta una catena della grande distribuzione, aderendo alla campagna sociale per la prevenzione dell’obesità applica sui propri prodotti alimentari etichette che suggeriscono al consumatore come realizzare una dieta equilibrata. Auchan Spa e Sma Spa presentano rispettivamente sugli scaffali degli ipermercati italiani e…