Con l’aiuto d’integratori giusti

La crescita del mercato degli integratori alimentari impone la necessità d’informazioni sempre più chiare e trasparenti per il consumatore. Ci sono dei punti chiave della direttiva europea 200246CE che guardano alla salvaguardia della sicurezza del consumatore. La direttiva è stata ultimamente recepita in Italia con il DLG 1692004. E’ inoltre in procinto di essere pubblicato…

La leggerezza che non è lieve

Dopo la morte recente di due giovani modelle in Brasile le Istituzioni si mobilitano in tutto il mondo, e ora concretamente anche in Italia, sui temi della prevenzione e del trattamento dei disordini del comportamento alimentare (DAP). Tali patologie (anoressia nervosa, bulimia nervosa e disturbi della alimentazione non altrimenti specificati o atipici) costituiscono, oggi, un…

Incombe sul mondo della moda ….

Gli stilisti di tutto il mondo sono stati accusati per primi di diffondere un’immagine distorta della bellezza femminile, identificandola con la magrezza. Qualunque sia il colpevole primario, la prevenzione, per risultare efficace e credibile, dovrebbe coinvolgere tutti i canali di comunicazione.In pratica, tutto il mondo dell’informazione e della pubblicità, quello del cinema e della musica,…

E allora perché ci scappa il triptofano

Il test da deplezione di triptofano potrebbe diventare un bio-marcatore efficace per studiare il deficit di serotonina nei disordini alimentari psicogeni specie quelli ad impronta restrittiva come l’anoressia. Questo è il risultato di una ricerca che ha coinvolto 57 donne con disordini alimentari già diagnosticati e 27 donne di controllo. Partendo dall’ipotesi primaria, che sosteneva…

Anche per gli scolari della “grassa”

Da un recente analisi condotta sui comportamenti alimentari di un ampio gruppo di scolari del bolognese si conferma la rilevanza sociale che hanno oggi raggiunto i disordini alimentari psicogeni in generale. E’ le forme con impronta anoressica hanno una prevalenza decisamente femminile. Lo studio ha coinvolto nel corso dell’Anno Scolastico 2004-2005 oltre 800 studenti delle…

Forse se lo “mangiano” i malati di perfezionismo

Il perfezionismo esasperato, nella sua concezione negativa, è uno dei più comuni tratti della personalità che si ritrovano nei soggetti portatori di disordini alimentari psicogeni. E questa evidenza può avere sia un aspetto monodimensionale che un aspetto multidimensionale. Di fatto, la personalità dei pazienti anoressici e di quelli bulimici appare dominata dal perfezionismo e questa…

Obesità, il movimento non basta

L’unico effetto positivo del programma MAGIC è stato quello di indurre i piccoli a fare una vita meno sedentaria L’attività fisica non sembra avere un impatto significativo nel ridurre l’incidenza dell’obesità nei bambini in età prescolare. È questo il risultato, riportato sulla rivista “British Medical Journal”, di un estesa indagine epidemiologica svolta dai ricercatori del…