Troppo pigri, ma non troppo pesanti!?

Se i bambini italiani vantano il primato europeo per l’obesità, i loro genitori invece forse si salvano. Anzi, gli adulti italiani mostrerebbero, oggi, il miglior rapporto pesoaltezza in Europa e un tasso d’obesità tra i più bassi del pianeta.Eppure, circa 35 milioni di italiani (60-65% della polazione) sono sedentari incalliti e solo 12 milioni (20%)…

Più magri, ma buoni lo stesso

Le nuove esigenze nutrizionali degli italiani si rispecchiano nelle nuove produzioni industriali, oggi decisamente salutistiche. Basta pensare ai salumi che da qualche anno sono oggettivamente ‘dimagriti’. Negli ultimi venti anni molti prodotti alimentari hanno subito trasformazioni innovative, soprattutto una riduzione del contenuto dei grassi a favore della salute del consumatore. Per esempio, se 100 grammi…

Olii di pesce cardioprotettivi si accumulano rapidamente nelle cellule cardiache

Durante la somministrazione di olio di pesce ad alte dosi, gli acidi grassi omega-3 vengono incorporati rapidamente nei fosfolipidi miocardici, e ciò rende questi integratori particolarmente utili nei pazienti infartuati durante il periodo ad alto rischio dei 30 giorni successivi all’infarto.L’incremento del consumo di olio di pesce è associato alla riduzione della mortalità per cause…

Il piacere del cioccolato…

Mangiare del cioccolato provocherebbe un piacere più duraturo di quello di un bacio appassionato. Ma non si sa ancora bene il perché. Lo hanno dimostrato un gruppo di ricercatori che hanno sperimentato gli effetti dell’ingestione di cioccolato su coppie di ragazzi di 20 anni. Subito dopo aver mangiato il cioccolato le stesse coppie venivano testate…

Adiponectina e sindrome metabolica

Sembra che la determinazione dell’adiponectina possa essere utilizzata come efficace marcatore nel decorso e nelle complicanze della sindrome metabolica. Alla conclusione sono giunti alcuni ricercatori giapponesi che hanno considerato l’efficacia predittiva nei confronti del rischio cardiovascolare della misura dei livelli plasmatici di adiponectina nei soggetti portatori di sindrome metabolica. I valori di adiponectina sono stati…

Leptina, grelina ed esercizio fisico

Sebbene molti e diversi lavori sperimentali abbiano recentemente chiarito le conoscenze sull’eziopatogenesi dell’obesità, questa patologia cronica e degenerativa resta un enorme problema di salute pubblica irrisolto, specie nei Paesi occidentali. Il nocciolo della questione resta quello della gestione, sia per quanto riguarda il trattamento che per la prevenzione. In proposito, le acquisizioni più recenti dell’endocrinologia,…

Cioccolato e cuore

Come è già noto il cioccolato, grazie alle sue endorfine, ha delle proprietà benefiche per i disturbi dell’umore. Ultimamente però il magico cioccolato sembra avere potenzialità salutari anche per l’apparato cardiovascolare. Ne sono convinti i ricercatori australiani del Nutritional Physiology Research Centre di Sidney che hanno recentemente pubblicato un’indagine condotta su volontari sani. Dai risultati…

Più obesità, più morbidità

Negli USA attualmente l’obesità sta crescendo in maniera esponenziale. Più cresce il BMI e più si moltiplica il rischio delle morbidità associate con i relativi costi sanitari. Le nuove stime sono giunte a dati shockanti. Dal 2000 al 2005, negli USA, il tasso d’incremento dell’obesità ha superato il 24%. E per l’obesità di grado severo,…