Perché mangiamo come mangiamo?

Quando decidiamo se mangiare o meno qualcosa siamo davvero noi a scegliere? Che cosa influenza il nostro comportamento Perché mangiamo? Nella nostra società ricca e benestante quasi sempre le motivazioni sono diverse dall’unica pienamente giustificabile: ovvero perché ne abbiamo bisogno per nutrirci e sopravvivere. In genere nessuno di noi pensa a cosa lo spinge a…

Assunzione di calcio e perdita d’osso

L’assunzione di calcio protegge da perdita d’osso durante un dimagrimento moderatoLe donne sane in sovrappeso in età premenopausale non presentano perdita d’osso durante una fase di dimagrimento moderato se assumono 1-1,8 grammi dicalcio al giorno. La perdita di peso è associata a perdita d’osso, ma questo non era finora stato verificato nelle donne in sovrappeso…

Correlazione tra dieta e cancro

Alcuni accorgimenti alimentari possono modificare favorevolmente alcuni parametri del sangue associati al rischio di malattia tumorale. Lo spiega una pagina dell’inserto Salute del Corriere della Sera.Quattro sono le regole fondamentali proposte da Franco Berrino, direttore del dipartimento di Medicina preventiva e predittiva dell’Istituto Tumori di Milano, che da anni studia la correlazione tra dieta e…

E la risposta europea alla lotta all’obesità

Gli europei vogliono dimagrire, ma ottengono scarsi risultati: si affidano, infatti, a diete errate, povere di frutta e verdura. Questo quanto emerge da un’indagine di Eurobarometro. La Cia (Confederazione italiana agricoltori), commentando i dati di Eurobarometro, sottolinea come i consumi ortofrutticoli siano calati negli ultimi 5 anni in tutta l’Ue, facendo registrare un meno 8.7%.…

E il colesterolo impazza …..

13 milioni di Italiani sono ipercolesterolemici. In molti casi, per riportare i livelli plasmatici di colesterolo in range ottimali, non occorrono trattamenti farmacologici, ma è sufficiente modificare lo stile di vita. Un quinto della popolazione italiana soffre di ipercolesterolemia: il 25 per cento delle donne ed il 21 per cento degli uomini. Non va, poi,…

Gli adulti italiani e il sovrappeso

In Italia, complessivamente, la tendenza all’incremento del peso corporeo è meno pericolosa che nella maggior parte dei Paesi più sviluppati. Tuttavia, nel nostro Paese attualmente vivono circa 15 milioni di persone in sovrappeso e circa 4 milioni di soggetti francamente obesi. Lo conferma uno studio coordinato dall’epidemiologo S. Gallus, dell’Istituto di Ricerche farmacologiche Mario Negri…