L’ormone della fame ha un effetto antidepressivo

La grelina influisce sull’obesità ma anche sull’umore Da uno studio americano pubblicato sulla rivista ‘Nature Neuroscience’ e condotto dall’equipe del dottor Jeffrey Zigman, risulta che livelli elevati di grelina, l”ormone della fame’, hanno un effetto antidepressivo. Inibire la reazione dell’organismo alla grelina e’ stata indicata come una strada per il trattamento dell’obesita’, ma il rischio…

Ambiguo PSA nell’obesità

L’obesità potrebbe distorcere i risultati del test per il tumore della prostata. E’ quanto emerge da uno studio, pubblicato su Jama, che ha coinvolto oltre 14000 pazienti. I pazienti obesi, infatti, spiegano i ricercatori, hanno più sangue, sicché la concentrazione dell’antigene, marker della malattia oncologica, potrebbe risultare inferiore. Si spiegherebbe così, perché i soggetti obesi…

Olio dall’Ucraina nel mirino EFSA

Nel 2007 l’Italia ha importato oltre 215 milioni di chili di olio di girasole dall’estero, quasi la metà dei quali (103 milioni) provenienti dall’Ucraina. L’Italia così è particolarmente a rischio dopo l’allarme sull’olio di semi contaminato da oli minerali lanciato nella Ue. L’allarme viene dalla Coldiretti dopo le raccomandazioni della Commissione europea agli Stati membri…

Vitamine e cancro del polmone

Per spiegare la riduzione di rischio associata con il consumo di frutta e verdura bisognerà focalizzarsi su altre sostanze contenute nei vegetali La supplementazione vitaminica non protegge dal cancro del polmone: è questa la conclusione a cui è arrivato uno studio condotto su oltre 77.000 persone che usano abitualmente integratori vitaminici condotto presso l’Università di…

Idratazione nel lattante

Il problema dell’idratazione corporea ottimale resta in parte ancora irrisolto specie per quanto riguarda l’età pediatrica. Per prima cosa, i pediatri affermano che nei primi mesi di vita l’idratazione migliore si ha solo nei bambini allattati al seno. Più difficile è definire la quota ottimale di liquidi da assumere in altri periodi della vita perinatale.…

Bevande energizzanti

Secondo una recente ricerca i giovani americani sono inconsapevoli degli effetti indesiderati derivati dal consumo eccessivo di diverse bevande note come energizzanti. Sono stati indagati i consumi di 496 studenti di college mediante l’impiego di questionari proposti casualmente. Il consumo delle bevande in questione era variabile in associazione alla variabilità di eventi ed occasioni. Ovvero,…

Intolleranti o truffati dai test?

Stanno diventando popolarissimi, ma secondo i medici specialisti, i test per scoprire le intolleranze alimentari sarebbero vere e proprie truffe. ANSiSA non può che condividere quanto riportato dal Corriere dalla Sera in merito all’inefficacia dei metodi per la valutazione delle intolleranze alimentari. Il Corriere della Sera riporta le opinioni negative su questi esami, elencando anche…

Functional food cerebrale

La questione dell’efficacia del consumo delle carni di pesce sulle funzioni cerebrali in quanto ricche di acidi grassi omega – 3 è ancora aperta. In proposito, differenti studi hanno riportato dati non sempre confrontabili e non dirimenti per poter individuare una quantità raccomandabile di omega-3 da assumere quotidianamente per preservare e migliorare le funzioni cerebrali.…