Accumuli di grasso viscerale come fattore di rischio indipendente di carcinoma epatocellulare ricorrente nei pazienti con sospetta NASH

Background and Aim: Visceral fat accumulation reportedly increases the risk of hepatocellular carcinoma (HCC) development in patients with chronic liver disease. However, it has not beeen fully elucidated whether visceral fat accumulation increases the risk of HCC recurrence after curative treatment in patients with suspected non-alcoholic steatohepatitis (NASH). Therefore this was investigated in the current…

Grassi e carboidrati nella dieta del paziente diabetico

L’intervento nutrizionale, che svolge un ruolo molto importante nel trattamento del paziente diabetico, è basato in larga parte sulla variazione del rapporto tra Carboidrati e grassi nella dieta. La riduzione della percentuale di grassi assunti con l’alimentazione, che consentirebbe un minore apporto calorico, comporta tuttavia, di fatto, alti livelli di consumo di Carboidrati, con conseguenti…

Dislipidemie da gestire fin da piccoli

Bambini e adolescenti con elevati livelli di colesterolo hanno maggiori probabilità di manifestare dislipidemie in età adulta. La precoce identificazione delle dislipidemie associate a malattie cardiovascolari premature è di importanza cruciale durante l’età infantile onde ritardare o prevenire il processo arteriosclerotico. Il National Cholesterol Education Program ha stabilito linee guida per la diagnosi e il…

Premio Pubblica Amministrazione

Al Forum Pubblica Amministrazione il Formez ha premiato l’ Ausl di Bologna per il Progetto ‘Tutti i gusti sono giusti’ quale pratica eccellente nel settore della Prevenzione cardine del Programma ‘Guadagnare Salute’ Sono 38 le esperienze nazionali eccellenti che hanno ottenuto lo scorso 12 maggio al Forum PA il premio di migliore pratica di prevenzione…

L’obesità si affronta in famiglia

Il preoccupante aumento dell’obesità impone al pediatra di saper gestire il dialogo con i pazienti e con le rispettive famiglie al fine di elaborare insieme a loro un percorso condiviso. Per tale ragione uno dei compiti più impegnativi risiede nell’identificare le barriere che si frappongono a livello psicosociale e comunicazionale, creando ostacoli evitabili e al…